Enter your keyword

Due aziende offrono una borsa di studio ad una gastroenterologa

(fonte: "Gazzetta di Parma" del 16/11/2013)

 

L'Associazione SNUPI Onlus (Sostegno Nuove Patologie Intestinali) unitamente alle Ditte Oiki Acciai Inossidabili e Impresa Costruzioni Naviglio sosterra' la partecipazione di un medico del nostro Ospedale al corso Master Universitario di secondo livello in “Tecniche avanzate in endoscopia digestiva”., attraverso il contributo per la quota di iscrizione presso l’Università degli studi di Parma a favore della Dottoressa Francesca Vincenzi. La Dottoressa Francesca Vincenzi è uno dei medici dell’equipe dell’Unità operativa complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva del nostro Ospedale diretta dal Prof.Gianluigi de’ Angelis. Fin dal suo periodo di formazione, in scuola di specialità, lavora in questa struttura nell’ospedale di Parma. Durante tale periodo, vincitrice di un borsa di studio dell’Università degli studi di Parma, ha ulteriormente completato la sua formazione presso uno dei principali centri di nutrizione parenterale e patologie gastrointestinali di Parigi, con il quale tuttora l’equipe collabora. Al termine della specialità ha inoltre ottenuto un dottorato di ricerca in gastroendocrinologia pediatrica.

 

Attualmente lavora in qualità di Dirigente Medico presso l’UOC di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva dove svolge attività endoscopica e clinica occupandosi prevalentemente di Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, uno dei principali filoni di ricerca del gruppo

"Diamo con piacere il nostro contributo con questa borsa di studio", afferma il Presidente della Associazione Giulio Orsini "nella convinzione che investire in conoscenza e abilità sia la cosa migliore di questi tempi per poter guardare al futuro con fiducia.

Il reparto di Gastroenterolgia rappresenta un'eccellenza del nostro Ospedale che vale la pena di continuare a sostenere è cresciuto in questi anni grazie anche ai giovani medici che vi lavorano con passione.

Un sincero ringraziamento viene rivolto da noi a chi ha consentito la partecipazione e quindi il raggiungimento di un così importante obiettivo rivolto alla formazione dei nostri medici."

Related Posts