Enter your keyword

Endoscopia digestiva pediatrica: Parma fa scuola nel mondo.

Importante pubblicazione firmata Manfredi – de'Angelis.

fonte: Gazzetta di Parma.

È uscito in questi giorni a cura della prestigiosa collana americana Nova biomedical di New York il nuovo trattato "Gastrointestinal endoscopy in Children – Endoscopia digestiva in età pediatrica". Gli autori sono due medici del nostro ospedale, Marco Manfredi, dirigente medico della clinica pediatrica, e Gian Luigi de'Angelis, direttore dell'Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva e del Dipartimento Materno Infantile.
La cosa più bella di questo lavoro, che è stato un impegno veramente gravoso, è proprio che è stato chiesto alla nostra struttura di coordinare un testo così importante e che sarà distribuito in tutto il mondo", dice Marco Manfredi.
"È la dimostrazione che l'endoscopia digestiva pediatrica di Parma gode a livello scientifico di una fame internazionale", prosegue, "del resto è stato uno dei primi centri sorti Europa nel mondo, nel 1983, e conta una vastissima casistica spesso al centro delle tante pubblicazioni scientifiche internazionali edite in più di trent'anni di attività."
Attualmente l'endoscopia digestiva pediatrica di Parma è uno dei centri italiani altamente specialistici dove ad esempio è presente la reperibilità medico infermieristica sulle 24 ore che permette di affrontare tutte le emergenze/urgenze (sanguinamento, corpi estranei ecc.) e dove è possibile effettuare esami in tutte le età pediatriche compresi i neonati pretermine e di giovane adulti.
Il libro è diviso in quattro sessioni. La prima affronta le modalità di preparazione all'esame sia dal punto di vista tecnico procedurale, sia dal punto di vista psicologico da parte della équipe medico infermieristica. Nella seconda e terza sessione sono discusse le patologie del tratto gastrointestinale alto basso rispettivamente sia per quanto riguarda le procedure diagnostiche sia quelle operative. La quarta e ultima sessione invece una miscellanea di procedure endoscopiche in particolari situazioni come nel management dei pazienti affetti da neoplasie gastrointestinali e nella fibrosi cistica.
Inoltre vengono affrontate le complicanze legate agli esami endoscopici che necessitano di trattamento chirurgico e due nuovi campi recentemente sviluppati in età pediatrica come l'eco endoscopia trattata proprio dall'équipe di Parma e i nuovi strumenti ottici come l'endoscopia confocale e con unificazione non ancora entrata routinariamente nell'uso in età pediatrica.
Il volume, al quale hanno dato collaborazione oltre a tutti medici che lavorano con de'Angelis, 25 centri di endoscopia digestiva pediatrica distribuiti in tutti i cinque continenti, per un totale di 76 autori, è stato portata a termine nel giro di soli quattro mesi per dare alle stampe informazioni più aggiornate possibili.
"L'uscita di questo volume è per me motivo di grande soddisfazione sul piano sia scientifico che umano", dice de'Angelis. "Spero sia anche un modo di valorizzare far conoscere ulteriormente sia la ricerca scientifica universitaria di Parma sia l'assistenza di questo ospedale può dare, ma anche e soprattutto l'équipe di medici che coordino e che veramente eccezionale per qualità professionale e di impegno. Un ringraziamento speciale Marco Manfredi, che è stato determinante per l'uscita di questo testo che, crediamo, possa costituire un buon punto di riferimento in un ambito così altamente specifico e specialistico."
 
 

Related Posts