Enter your keyword

Pediatria più efficiente

(dalla Gazzetta di Parma di Giovedì 21 Ottobre 2010)

 

Egregio Direttore

abbiamo letto sul suo giornale in data 10-10-2010 la bambina operata d'urgenza dal professor de'Angelis e ci volevamo allacciare anche noi genitori di Giorgia una bambina di anni 11, che in Aprile è stata portata per ben due volte in pediatria «secondo noi» d'urgenza perché vedeva molto sangue ogni volta che andava in bagno, ma siamo stati messi alla porta per entrambe le volte senza fare un semplice esame dei sangue e delle feci! Cosi sotto consiglio del nostro pediatra e medico di famiglia ci siamo rivolti al professor de' Angelis che con urgenza ha fatto una colonscopia diagnosticandole una rettocolite ulcerosa grave a livello chirurgico, per fortuna non siamo arrivati ancora all'intervento ma da aprile ad oggi «ottobre» stiamo ancora lottando con cortisone e farmaci vari. Così come i genitori di Matilde ci siamo chiesti: cosa e successo alla nostra pediatria che dovrebbe essere molto efficiente come lo era una volta? Purtroppo abbiamo avuto bisogno per l'altro nostro figlio che all'età di 5 anni per convulsioni siamo andati sempre di corsa in Pediatria e abbiamo incontrato il dottor Capone e la dottoressa Sani entrambi molto professionali che lo hanno curato e guarito! Dove sono andati a finire tutti questi eccellenti Professori e dottori che nei reparti non si vedono più? Come mai se ne sono andati dalla pediatria? Noi possiamo, solo ringraziare il professor de'Angelis e tutta la sua equipe che si sono veramente presi a cuore il nostro caso, i bambini per quanto ci riguarda vanno capiti perchè non sono adulti che si sanno spiegare altrimenti faremmo senza pediatri.

Lettera firmata, Vicofertile 18 Ottobre

Related Posts