Enter your keyword

I Medici del Camerun

Egregio direttore,

le scrivo in merito all'articolo comparso sulla Gazzetta e relativa allo stage di studio di Medici del Camerun a Parma. I medici saranno ospiti della Gastroenterologia diretta dal prof. de' Angelis e non di un centro di prima accoglienza come riportato riportato erroneamente nell'articolo; saranno infatti preparati a lavorare a Limbè in un centro di prima accoglienza. Da qui il motivo del loro addestramento e della fornitura al momento del rientro in Camerun degli strumenti endoscopici. 

Inoltre nell'articolo in questione non si da menzione di SNUPI (Sostegno Nuove Patologie Intestinali), la Onlus che da anni affianca come struttura di volontariato, l'attività dell'Unità operativa del prof. de' Angelis, e che sta collaborando sul piano organizzativo e progettuale con il Rotary Parma a questa iniziativa. Mi permetto di sottolineare questo aspetto soprattutto per ringraziare tutte le persone che in assoluta discrezione ci aiutano da anni in questo difficile, doveroso impegno per i malati afferenti al nostro Ospedale.

 

Giulio Orsini

Presidente di SNUPI – Onlus

 

Fonte: La Gazzetta di Parma

Related Posts