Enter your keyword

Snupi per l’Ospedale Maggiore

Snupi per l’Ospedale Maggiore

fonte: www.ao.pr.it – Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma

 

Prosegue con la donazione di nuove strumentazioni ad uso diagnostico l’impegno dell’Associazione Snupi, (Sostegno Nuove Patologie Intestinali), a favore  della struttura complessa di Gastroenterologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. L’associazione ha recentemente donato alla struttura un insufflatore endoscopico di anidrite carbonica, una pompa di lavaggio, oltre a un carrello porta strumentazioni, dal valore complessivo di circa 7.000 euro. La strumentazione, che va a completare e ad integrare la colonna endoscopica già in uso nell’unità operativa e donata dalla stessa associazione, sarà usata in particolar modo nell’indagine diagnostica ed interventistica dell’intestino. La struttura eroga circa 16.000 prestazioni all’anno di queste  circa 1.500 sono rivolte ai pazienti pediatrici. Le apparecchiature sono state presentate questo pomeriggio alla sala Endoscopica pediatrica dal presidente di Snupi Giulio Orsini, Antonio Balestrino, direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Gian Luigi de’Angelis, direttore  dell’unità operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva. Un particolare ringraziamento a Snupi e a tutti i suoi sostenitori, arriva dal direttore sanitario dell’Ospedale Maggiore. “Gesti di solidarietà come questispiega Balestrinooltre a testimoniare ancora una volta lo spirito di solidarietà del nostro territorio, sono anche l’esempio di come il gioco di squadra, l’impegno di privati cittadini, sia fondamentale per supportare la struttura pubblica che ha il dovere di garantire prestazione efficienti e di migliorarsi costantemente”. “Un grazie – aggiunge Orsiniva a tutti i nostri soci e alle aziende del territorio che ci sostengono e ci permettono di continuare con la nostre iniziative e i nostri progetti di solidarietàRingrazio quindi Sipi S.p.A., Golf del Ducato, Circolo Minerva  e Barino per il loro contributo”.

“Le apparecchiature donate – conclude de’Angeliscontribuiscono a migliorare dal punto di vista diagnostico gli esami, e ad aumentare quindi la qualità delle prestazione erogate. Gli amici di Snupi sono al nostro fianco da tanti anni e con il loro costante appoggio hanno permesso alla struttura di crescere  e di migliorarsi”.

Related Posts