Enter your keyword

Un elettrobisturi in dono alla Pediatria

Si è svolta, nell’aula Balestrazzi della Pediatria, la donazione di un importante strumento all’Unità pediatrica di Gastroenterologia pediatrica diretta dal Prof. Gianluigi de’Angelis. Si è svolta, nell’aula Balestrazzi della Pediatria, la donazione di un importante strumento all’Unità pediatrica di Gastroenterologia pediatrica diretta dal Prof. Gianluigi de’Angelis.

La cerimonia è stata organizzata dall’associazione ONLUS Snupi (sostegni nuove patologie intestinali), che da anni indirizza i suoi sforzi per aiutare i pazienti bisognosi di cure presso questa struttura specie se indigenti e provenienti da altre città, per la donazione di strumenti indispensabili per l’assistenza clinica ed infine per supportare soggiorni di studio dei giovani medici in prestigiosi istituti esteri.

 

Lo strumento

Motivo della cerimonia è stata la donazione di un elettrobisturi di ultimissima generazione dedicato esclusivamente all’attività di endoscopia chirurgica da parte di Emidio Bettuzzi, titolare della ditta Oiki che già in passato si è segnalato per importanti iniziative e donazioni sempre nel settore del volontariato. In apertura Giulio Orsini, attivissimo presidente di Snupi, ha ringraziato i presenti illustrando le finalità di questo tipo di iniziative.

Sono poi seguiti i saluti ed i ringraziamenti del Prof. Chezzi, prorettore dell’Università, del preside di Medicina Borghi, del direttore Sanitario Sircana, dell’assessore alla Sanità al Comune Pallini, del Prof. Bevilacqua direttore del Dipartimento Materno-infantile.

Da tutti un forte riconoscimento a questo che è diventato un centro di riferimento nazionale nonché uno dei centri di assoluta eccellenza dell’Ospedale di Parma.

In chiusura il Prof. de’Angelis ha illustrato i grandi vantaggi che conseguono all’acquisizione di questo strumento del valore commerciale di circa 20.000€, ribadendol’indispensabile opera di supporto del volontariato a centri altamente specialistici che abbisognano di un continuo aggiornamento degli strumenti e delle tecnologie.

La manifestazione si è conclusa con la consegna di targhe a Emidio Bettuzzi titolare della ditta Oiki e la nomina di socio onorario a Pierluigi Alfieri titolare dell’Eliofototecnica Barbieri che presta gratuitamente la propria opera per supportare le attività dell’associazione sin dalla sua nascita.

 

Fonte: Gazzetta di Parma

Related Posts